Usare correttamente la lingua italiana
 

nelle limitative

Gennaro 3 Giu 2017 10:39
vedo che molti preferiscono l'uso della preposizione "in" piuttosto che
la semplice "a" + infinito. Eppure è espressione proprio brutta. C'è un
motivo specifico?
Per capirci: "Sono bravo nel fare questa cosa".

Grazie
Roger 3 Giu 2017 12:14
Gennaro ha scritto:

> vedo che molti preferiscono l'uso della preposizione "in" piuttosto che la
> semplice "a" + infinito. Eppure è espressione proprio brutta. C'è un motivo
> specifico?
> Per capirci: "Sono bravo nel fare questa cosa".
>
> Grazie

Non ho questa impressione.
Solitamente se la bravura è espressa da un sostantivo, questo va
preceduto dalla preposizione "in"

Essere bravo in matematica (o altre materie di stu*****)
Essere bravo in cucina...

Se invece è espressa da un verbo, questo va preceduto
dalla preposizione "a":
Essere bravo a cantare, a giocare, a cucinare, a riparare...


Credo sia raro sentir dire:
Essere bravo a matematica, a cucina...
oppure
Essere bravo nel cantare, nel giocare, nel cucinare, nel riparare...

Qualche volta si sente la preposizione "in" davanti al verbo se questo
è seguito da una specificazione.
Essere bravo nel cantare canzoni melodiche, nel giocare a scacchi. nel
cucinare gli arrosti, nel riparare le auto...
Però in questi casi questi infiniti, più che verbi sono verbi
sostantivati.

--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Gennaro 4 Giu 2017 08:52
Il 03/06/2017 12:14, Roger ha scritto:
> Gennaro ha scritto:

> Se invece è espressa da un verbo, questo va preceduto
> dalla preposizione "a":
> Essere bravo a cantare, a giocare, a cucinare, a riparare...
>
>
> Credo sia raro sentir dire:
> Essere bravo a matematica, a cucina...
> oppure
> Essere bravo nel cantare, nel giocare, nel cucinare, nel riparare...
>
Purtroppo non è raro:

http://www.leggidimurphy.it/autori/a/anonimo/legge-murphy-66648

https://www.ultimenotizie.we-news.com/cronaca/interna/2195-sabrina-misseri-disse-al-padre-di-essere-bravo-nel-non-lasciare-tracce

http://www.napolisoccer.net/171542/filardi-sarri-dovra-essere-bravo-nel-gestire-il-turnover/

http://www.scuolaermetica.it/index.php?option=com_content&view=article&id=576:keplero-il-preveggente&catid=6:blog&Itemid=16

Ma sono solo pochissimi esempi dell'uso che ti dicevo.
ADPUF 6 Giu 2017 21:20
Roger 12:14, sabato 3 giugno 2017:
> Gennaro ha scritto:
>
>> vedo che molti preferiscono l'uso della preposizione "in"
>> piuttosto che la semplice "a" + infinito. Eppure è
>> espressione proprio brutta. C'è un motivo specifico?
>> Per capirci: "Sono bravo nel fare questa cosa".
>
>
> Non ho questa impressione.
> Solitamente se la bravura è espressa da un sostantivo, questo
> va preceduto dalla preposizione "in"
>
> Essere bravo in matematica (o altre materie di stu*****)
> Essere bravo in cucina...
>
> Se invece è espressa da un verbo, questo va preceduto
> dalla preposizione "a":
> Essere bravo a cantare, a giocare, a cucinare, a riparare...
>
>
> Credo sia raro sentir dire:
> Essere bravo a matematica, a cucina...
> oppure
> Essere bravo nel cantare, nel giocare, nel cucinare, nel
> riparare...
>
> Qualche volta si sente la preposizione "in" davanti al verbo
> se questo è seguito da una specificazione.
> Essere bravo nel cantare canzoni melodiche, nel giocare a
> scacchi. nel cucinare gli arrosti, nel riparare le auto...
> Però in questi casi questi infiniti, più che verbi sono verbi
> sostantivati.


Versione friulitaliana: "sono buono di [verbo]"

In effetti un tipico insulto è "bondinuje" (buono a nulla).


--
AIOE °¿°
Ho plonkato tutti quelli che postano da Google Groups!
Qui è Usenet, non è il Web!

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Usare correttamente la lingua italiana | Tutti i gruppi | it.cultura.linguistica.italiano | Notizie e discussioni linguistica italiano | Linguistica italiano Mobile | Servizio di consultazione news.