Usare correttamente la lingua italiana
 

Costruzione periodo

a.tommolini@gmail.com 26 Giu 2017 14:12
Salve,
ho ricevuto un messaggio su whatsapp. A me sembra che qualcosa non quadri, e a
voi?

Testo messaggio:
"Che ne pensi se stasera ci fosse la possibilità che venissi sequestrato?"

Ciao e grazie.
Roger 26 Giu 2017 14:22
a.tommolini@gmail.com ha scritto:

> Salve,
> ho ricevuto un messaggio su whatsapp. A me sembra che qualcosa non quadri, e
> a voi?
>
> Testo messaggio:
> "Che ne pensi se stasera ci fosse la possibilità che venissi sequestrato?"

Frase demenziale.
Ma almeno avrebbe potuto scrivere:
"Che cosa penseresti ... che io venga sequsequestratoestrato?"

--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Roger 26 Giu 2017 14:24
Roger ha scritto:

> [...]

> "Che cosa penseresti ... che io venga sequsequestratoestrato?"

Il correttore di Mesnews è ancora più demenziale:

"Che cosa penseresti se... che io venga sequestrato?"

--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Bruno Campanini 26 Giu 2017 15:56
a.tommolini@gmail.com expressed precisely :
> Salve,
> ho ricevuto un messaggio su whatsapp. A me sembra che qualcosa non quadri, e
> a voi?
>
> Testo messaggio:
> "Che ne pensi se stasera ci fosse la possibilità che venissi sequestrato?"
È corretta.
C'è ambiguità formale sul significato:
che io veniissi | che tu venissi.

Ma in sostanza credo si tratti del caloroso invito dello
scrivente a non estraniarti per la serata della sua compagnia,
quindi: che tu venissi sequestrato.

Bruno
Bruno Campanini 26 Giu 2017 15:57
Bruno Campanini was thinking very ******* :
> a.tommolini@gmail.com expressed precisely :
>> Salve,
>> ho ricevuto un messaggio su whatsapp. A me sembra che qualcosa non quadri,
>> e a voi?
>>
>> Testo messaggio:
>> "Che ne pensi se stasera ci fosse la possibilità che venissi sequestrato?"
> È corretta.
> C'è ambiguità formale sul significato:
> che io veniissi | che tu venissi.
>
> Ma in sostanza credo si tratti del caloroso invito dello
> scrivente a non estraniarti per la serata della sua compagnia,
> quindi: che tu venissi sequestrato.
>
> Bruno

Corrige: estraniarti... DALLA sua compagnia.

Bruno
Klaram 26 Giu 2017 17:23
Bruno Campanini ha spiegato il 26/06/2017 :
> a.tommolini@gmail.com expressed precisely :
>> Salve,
>> ho ricevuto un messaggio su whatsapp. A me sembra che qualcosa non quadri,
>> e a voi?
>>
>> Testo messaggio:
>> "Che ne pensi se stasera ci fosse la possibilità che venissi sequestrato?"
> È corretta.

Per me no, come ha detto Roger.

Se ci fosse la possibilità che venissi sequestrato, che ne penseresti?

k
edi'® 26 Giu 2017 17:36
Il 26/06/2017 17.23, Klaram ha scritto:

>>> "Che ne pensi se stasera ci fosse la possibilità che venissi
>>> sequestrato?"
>> È corretta.
>
> Per me no, come ha detto Roger.
>
> Se ci fosse la possibilità che venissi sequestrato, che ne penseresti?

Oppure, con significato diverso:
- Che ne pensi della possibilità che io stasera venga sequestrato?

E.D.
Bruno Campanini 26 Giu 2017 18:08
After serious thinking Klaram wrote :
> Bruno Campanini ha spiegato il 26/06/2017 :
>> a.tommolini@gmail.com expressed precisely :
>>> Salve,
>>> ho ricevuto un messaggio su whatsapp. A me sembra che qualcosa non quadri,
>>> e a voi?
>>>
>>> Testo messaggio:
>>> "Che ne pensi se stasera ci fosse la possibilità che venissi sequestrato?"
>> È corretta.
>
> Per me no, come ha detto Roger.
>
> Se ci fosse la possibilità che venissi sequestrato, che ne penseresti?

Proprio non son d'accordo:

Qui chiedo il tuo pensiero attuale:
- che ne pensi (ora) se ci fosse la possibilità (la probabilità,
l'ipotesi definibili ORA) che stasera (che nel futuro)
venissi sequestrato?

Qui chiedo il tuo pensiero nel futuro, nel caso che...
- che ne perseresti se stasera venissi sequestrato?

La possibilità (probabilità) ha una temporaneità anteriore
(nella fattispecie attuale) rispetto al verificarsi dell'evento
incerto e futuro del sequestro.

Bruno
Roger 26 Giu 2017 19:10
Bruno Campanini ha scritto:

> After serious thinking Klaram wrote :
>> Bruno Campanini ha spiegato il 26/06/2017 :
>>> a.tommolini@gmail.com expressed precisely :
>>>> Salve,
>>>> ho ricevuto un messaggio su whatsapp. A me sembra che qualcosa non
>>>> quadri, e a voi?
>>>>
>>>> Testo messaggio:
>>>> "Che ne pensi se stasera ci fosse la possibilità che venissi
>>>> sequestrato?"
>>> È corretta.
>>
>> Per me no, come ha detto Roger.
>>
>> Se ci fosse la possibilità che venissi sequestrato, che ne penseresti?
>
> Proprio non son d'accordo:
>
> Qui chiedo il tuo pensiero attuale:
> - che ne pensi (ora) se ci fosse la possibilità (la probabilità,
> l'ipotesi definibili ORA) che stasera (che nel futuro)
> venissi sequestrato?

In altre parole tu sostieni che, delle seguenti frasi:
1. Cosa faresti se vincessi la lotteria di capodanno?
2. Cosa fai se vincessi la lotteria di capodanno?
è giusta la 2.

> Qui chiedo il tuo pensiero nel futuro, nel caso che...
> - che ne perseresti se stasera venissi sequestrato?

Perserei che sei fuori strada :-)

--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Bruno Campanini 26 Giu 2017 20:01
Roger explained on 26-06-17 :
> Bruno Campanini ha scritto:
>
>> After serious thinking Klaram wrote :
>>> Bruno Campanini ha spiegato il 26/06/2017 :
>>>> a.tommolini@gmail.com expressed precisely :
>>>>> Salve,
>>>>> ho ricevuto un messaggio su whatsapp. A me sembra che qualcosa non
>>>>> quadri, e a voi?
>>>>>
>>>>> Testo messaggio:
>>>>> "Che ne pensi se stasera ci fosse la possibilità che venissi
>>>>> sequestrato?"
>>>> È corretta.
>>>
>>> Per me no, come ha detto Roger.
>>>
>>> Se ci fosse la possibilità che venissi sequestrato, che ne penseresti?
>>
>> Proprio non son d'accordo:
>>
>> Qui chiedo il tuo pensiero attuale:
>> - che ne pensi (ora) se ci fosse la possibilità (la probabilità,
>> l'ipotesi definibili ORA) che stasera (che nel futuro)
>> venissi sequestrato?
>
> In altre parole tu sostieni che, delle seguenti frasi:
> 1. Cosa faresti se vincessi la lotteria di capodanno?
> 2. Cosa fai se vincessi la lotteria di capodanno?
> è giusta la 2.

Io sto dicendo un sacco di scemenze
oppure tu non hai capito un c...
Tertium non datur.

Alla prossima.
Bruno
Klaram 27 Giu 2017 17:50
Bruno Campanini ci ha detto :
> After serious thinking Klaram wrote :
>> Bruno Campanini ha spiegato il 26/06/2017 :
>>> a.tommolini@gmail.com expressed precisely :
>>>> Salve,
>>>> ho ricevuto un messaggio su whatsapp. A me sembra che qualcosa non
>>>> quadri, e a voi?
>>>>
>>>> Testo messaggio:
>>>> "Che ne pensi se stasera ci fosse la possibilità che venissi
>>>> sequestrato?"
>>> È corretta.
>>
>> Per me no, come ha detto Roger.
>>
>> Se ci fosse la possibilità che venissi sequestrato, che ne penseresti?
>
> Proprio non son d'accordo:
>
> Qui chiedo il tuo pensiero attuale:
> - che ne pensi (ora) se ci fosse la possibilità (la probabilità,
> l'ipotesi definibili ORA) che stasera (che nel futuro)
> venissi sequestrato?
>
> Qui chiedo il tuo pensiero nel futuro, nel caso che...
> - che ne perseresti se stasera venissi sequestrato?
>
> La possibilità (probabilità) ha una temporaneità anteriore
> (nella fattispecie attuale) rispetto al verificarsi dell'evento
> incerto e futuro del sequestro.

Nemmeno io sono d'accordo. :)

Il condizionale nell'interrogativa ipotetica non rappresenta il
futuro, è semplicemente l'apodosi del periodo ipotetico, in questo caso
della possibilità, se non addirittura della irrealtà.


Che cosa succederebbe (ora) se tutto questo fosse vero (ora)?

Che ne penseresti (ora) se ti avessi tradito (in passato)?

Che ne penseresti (ora) se venissi sequestrato (ora o in futuro)?

k
Bruno Campanini 27 Giu 2017 19:15
Klaram was thinking very ******* :
> Bruno Campanini ci ha detto :
>> After serious thinking Klaram wrote :
>>> Bruno Campanini ha spiegato il 26/06/2017 :
>>>> a.tommolini@gmail.com expressed precisely :
>>>>> Salve,
>>>>> ho ricevuto un messaggio su whatsapp. A me sembra che qualcosa non
>>>>> quadri, e a voi?
>>>>>
>>>>> Testo messaggio:
>>>>> "Che ne pensi se stasera ci fosse la possibilità che venissi
>>>>> sequestrato?"
>>>> È corretta.
>>>
>>> Per me no, come ha detto Roger.
>>>
>>> Se ci fosse la possibilità che venissi sequestrato, che ne penseresti?
>>
>> Proprio non son d'accordo:
>>
>> Qui chiedo il tuo pensiero attuale:
>> - che ne pensi (ora) se ci fosse la possibilità (la probabilità,
>> l'ipotesi definibili ORA) che stasera (che nel futuro)
>> venissi sequestrato?
>>
>> Qui chiedo il tuo pensiero nel futuro, nel caso che...
>> - che ne perseresti se stasera venissi sequestrato?
>>
>> La possibilità (probabilità) ha una temporaneità anteriore
>> (nella fattispecie attuale) rispetto al verificarsi dell'evento
>> incerto e futuro del sequestro.
>
> Nemmeno io sono d'accordo. :)
>
> Il condizionale nell'interrogativa ipotetica non rappresenta il futuro, è
> semplicemente l'apodosi del periodo ipotetico, in questo caso della
> possibilità, se non addirittura della irrealtà.
>
>
> Che cosa succederebbe (ora) se tutto questo fosse vero (ora)?
>
> Che ne penseresti (ora) se ti avessi tradito (in passato)?
>
> Che ne penseresti (ora) se venissi sequestrato (ora o in futuro)?
Anche tu!

- Ritengo probabile un mio (futuro) sequestro: che ne pensi?
Che ne pensi della mia ipotesi? la ritieni completamente sballata?

- Se poi ciò accadesse veramente, che ne penseresti?

Mi sembra di parlare con un muro che non parla la mia *******
dovrò rassegnarmi a riceverne un'eco distorta.

Bruno
Roger 27 Giu 2017 19:50
Bruno Campanini ha scritto:

> [...]

> - Ritengo probabile un mio (futuro) sequestro: che ne pensi?
> Che ne pensi della mia ipotesi? la ritieni completamente sballata?

Ma così è un'altro tipo di frase!

Tu non stai facendo un'ipotesi: dici: "io ritengo"
e quindi è giusto dire "tu cosa ne pensi?"

Ma se fai un'ipotesi e dici:
"Se io ritenessi, cosa penseresti?"

> - Se poi ciò accadesse veramente, che ne penseresti?

Infatti, con l'ipotetica ci va il condizionale.

> Mi sembra di parlare con un muro che non parla la mia *******
> dovrò rassegnarmi a riceverne un'eco distorta.

Perché?
Di solito parli con muri che parlano la tua ******* :-)

--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Bruno Campanini 28 Giu 2017 00:46
27-06-17 - Roger ha scritto:
> Bruno Campanini ha scritto:
>
>> [...]
>
>> - Ritengo probabile un mio (futuro) sequestro: che ne pensi?
>> Che ne pensi della mia ipotesi? la ritieni completamente sballata?
>
> Ma così è un'altro tipo di frase!
>
> Tu non stai facendo un'ipotesi: dici: "io ritengo"
> e quindi è giusto dire "tu cosa ne pensi?"

Questa la frase originale:
"Che ne pensi se stasera ci fosse la possibilità che venissi
sequestrato?"
Risposta:
Penso che la possibilità che paventi sia assolutamente infondata.
Comunque, venissi di fatto sequestrato, <userei un condizionale
per eprimere ciò che farei>.

Gli è che tu & Co avete immediatamente ragionato come se quel
"ci fosse la possibilità che" non fosse stato scritto, e avete
ritenuto valida l'imbeccata dell'OP che *****ogamente si esprimeva
in tal senso.

Solo per evitare d'esser tacciato di correità nella distrazione,
poco sopra hai scritto "un'altro tipo di frase".
Capita anche nelle peggiori famiglie: i matematici, gli informatici,
i ragionieri, etc.

Bruno
Roger 28 Giu 2017 10:00
Bruno Campanini ha scritto:

> 27-06-17 - Roger ha scritto:
>> Bruno Campanini ha scritto:
>>
>>> [...]
>>
>>> - Ritengo probabile un mio (futuro) sequestro: che ne pensi?
>>> Che ne pensi della mia ipotesi? la ritieni completamente sballata?
>>
>> Ma così è un'altro tipo di frase!
>>
>> Tu non stai facendo un'ipotesi: dici: "io ritengo"
>> e quindi è giusto dire "tu cosa ne pensi?"
>
> Questa la frase originale:
> "Che ne pensi se stasera ci fosse la possibilità che venissi sequestrato?"
> Risposta:
> Penso che la possibilità che paventi sia assolutamente infondata.
> Comunque, venissi di fatto sequestrato, <userei un condizionale
> per esprimere ciò che farei>.
>
> Gli è che tu & Co avete immediatamente ragionato come se quel
> "ci fosse la possibilità che" non fosse stato scritto, e avete
> ritenuto valida l'imbeccata dell'OP che *****ogamente si esprimeva
> in tal senso.

Faccio un ultimo tentativo:

Frase originale:
Se (ipotesi) stasera ci fosse la possibilità..., cosa penseresti?

Esempio fatto da te e che io dico essere di altro tipo:
Ritengo (affermazione) probabile un mio..., tu cosa pensi?

> Solo per evitare d'esser tacciato di correità nella distrazione,
> poco sopra hai scritto "un'altro tipo di frase".
> Capita anche nelle peggiori famiglie: i matematici, gli informatici,
> i ragionieri, etc.

Tu sei ragioniere nevvero? :-)

Quanto all'apostrofo di "un'altro" mi cospargo il capo di cenere e
starò
due ore in ginocchio sopra i ceci.
Però, ho una giustificazione: avevo scritto "un'altra frase", che ho
poi
corretto in "altro tipo di frase", dimenticandomi di togliere anche
l'apostrofo.

--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Bruno Campanini 28 Giu 2017 10:26
28-06-17 - Roger ha scritto:

> Faccio un ultimo tentativo:
>
> Frase originale:
> Se (ipotesi) stasera ci fosse la possibilità..., cosa penseresti?
Cosa penserei? penserei che...
>
> Esempio fatto da te e che io dico essere di altro tipo:
> Ritengo (affermazione) probabile un mio..., tu cosa pensi?
Cosa penso? penso che...

Sì, ci siamo intesi!

> Tu sei ragioniere nevvero? :-)
Sì.

> Quanto all'apostrofo di "un'altro" mi cospargo il capo di cenere e starò
> due ore in ginocchio sopra i ceci.
Ceci secchi, bitte, sennò non vale...
non quelli freschi o cotti al vapore!

> Però, ho una giustificazione: avevo scritto "un'altra frase", che ho poi
> corretto in "altro tipo di frase", dimenticandomi di togliere anche
> l'apostrofo.
Giustificazione superflua per quanto mi riguarda, ma val sempre
la pena addurla, non s'avesse da dir che fra i più frequenti...
frequentatori c'è anche chi non sa che "un'altro" non si scrive.

Bruno
Klaram 28 Giu 2017 17:18
Sembra che Roger abbia detto :
> Bruno Campanini ha scritto:
>
>> [...]
>
>> - Ritengo probabile un mio (futuro) sequestro: che ne pensi?
>> Che ne pensi della mia ipotesi? la ritieni completamente sballata?
>
> Ma così è un'altro tipo di frase!
>
> Tu non stai facendo un'ipotesi: dici: "io ritengo"
> e quindi è giusto dire "tu cosa ne pensi?"

Infatti, non c'è più il periodo ipotetico, anzi sono frasi
indipendenti. Di che stiamo parlando?

k
Mad Prof 28 Giu 2017 18:25
Klaram <nospam@nospam.it> wrote:

> Infatti, non c'è più il periodo ipotetico, anzi sono frasi
> indipendenti. Di che stiamo parlando?

Secondo me il problema principale è quel "ci fosse la possibilità".
Normalmente frasi come "che ne dici", "che ne pensi" servono a proporre
qualcosa:

"Che ne dici se ci andiamo a mangiare una pizza?" (adesso)
"Che ne dici se stasera ci andassimo a mangiare una pizza?"
(successivamente)

In una frase del genere quel "ci fosse la possibilità" non c'entra
nulla…

--
73 is the Chuck Norris of numbers.
Klaram 29 Giu 2017 13:23
Nel suo scritto precedente, Mad Prof ha sostenuto :
> Klaram <nospam@nospam.it> wrote:
>
>> Infatti, non c'è più il periodo ipotetico, anzi sono frasi
>> indipendenti. Di che stiamo parlando?
>
> Secondo me il problema principale è quel "ci fosse la possibilità".
> Normalmente frasi come "che ne dici", "che ne pensi" servono a proporre
> qualcosa:
>
> "Che ne dici se ci andiamo a mangiare una pizza?" (adesso)

Va bene, è un'ipotesi di realtà e il primo indicativo armonizza con il
secondo.
In un registro più formale ci starebbe anche meglio "che ne diresti se
ci andassimo a mangiare una pizza?"


> "Che ne dici se stasera ci andassimo a mangiare una pizza?"
> (successivamente)

Mah, è un periodo ipotetico misto, secondo me, essendoci un
congiuntivo a maggior ragione sarebbe preferibile il condizionale, ma
penso sia questione soprattutto di registro e di stile.

> In una frase del genere quel "ci fosse la possibilità" non c'entra
> nulla…

Grammaticalmente non cambia nulla, ma aumenta la percezione in chi
legge di possibilità remota, per non dire di irrealtà, della frase di
partenza.

k

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Usare correttamente la lingua italiana | Tutti i gruppi | it.cultura.linguistica.italiano | Notizie e discussioni linguistica italiano | Linguistica italiano Mobile | Servizio di consultazione news.